Uno studio rileva migliore sopravvivenza se si evitano determinati alimenti a determinate ore: mangiare carboidrati al mattino è legato a una migliore salute del cuore,


 

‎L’ora del giorno in cui le persone con diabete mangiano determinati alimenti può essere altrettanto importante per il loro benessere quanto le dimensioni delle porzioni e le calorie, secondo un nuovo studio pubblicato sul ‎‎Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism della Endocrine Society.‎
‎ ‎
‎I pasti dovrebbero essere in linea con l’orologio biologico, un processo naturale e interno che regola il ciclo sonno-veglia e si ripete ogni 24 ore. La salute delle persone con diabete può essere migliorata se alcuni alimenti vengono consumati in diversi momenti della giornata. ‎

‎”Abbiamo osservato che mangiare patate al mattino, cereali integrali nel pomeriggio, verdure e latte la sera e meno carne lavorata era associato a una migliore sopravvivenza a lungo termine nelle persone con diabete”, ha detto Qingrao Song, della Harbin Medical University di Harbin, in Cina. “Le linee guida nutrizionali e le strategie di intervento per il diabete dovrebbero integrare i tempi di consumo ottimali per gli alimenti in futuro”. ‎

‎I ricercatori hanno analizzato i dati di 4.642 persone con diabete dal National Health and Nutrition Examination Survey per determinare il loro rischio di morire di malattie cardiache.

Hanno scoperto che le persone con diabete che mangiavano patate o verdure amidacee al mattino, cereali integrali nel pomeriggio e verdure come broccoli e latte la sera avevano meno probabilità di morire di malattie cardiache, al contrario di coloro che mangiavano molta carne lavorata la sera. ‎


‎ ‎

 

 

Foto crediti: Envato Elelents (ove non diversamente specificato)

Riproduzione riservata (c)

.