I consigli degli esperti della Mayo Clinic per i caregiver che vogliono utilizzare la musica per migliorare l’iterazione con il malato e farlo sentire meglio e più a sua agio.

La perdita di memoria è il sintomo chiave della malattia di Alzheimer. Un segno precoce della malattia è la difficoltà a ricordare eventi o conversazioni recenti. Con il progredire della malattia, la compromissione della memoria persiste e peggiora, influenzando la capacità di funzionare al lavoro oa casa.

Le memorie musicali sono spesso conservate nella malattia di Alzheimer, perché le aree chiave del cervello legate a queste sono relativamente poco intaccate dala patologia.

La ricerca suggerisce che ascoltare o cantare canzoni può fornire benefici emotivi e comportamentali per le persone con malattia di Alzheimer e altri tipi di demenza.

La musica può anche avvantaggiare i caregiver riducendo l’ansia e l’angoscia, alleggerendo l’umore e fornendo un modo per connettersi con i propri cari che hanno il morbo di Alzheimer, specialmente quelli che hanno difficoltà a comunicare.

Se desideri usare la musica per aiutare una persona cara che ha il morbo di Alzheimer, considera questi suggerimenti:

  • Pensa alle preferenze della persona amata.
    Che tipo di musica piace alla persona? Quale musica evoca ricordi di momenti felici della sua vita? Coinvolgi familiari e amici chiedendo loro di suggerire canzoni o creare playlist.

 

  • Imposta l’atmosfera.
    Per calmare la persona durante i pasti o una pulizia mattutina, suona musica o canta una canzone rilassante. Quando desideri migliorare l’umore, usa musica più allegra o più veloce.

 

  • Evitare la sovrastimolazione.
    Durante la riproduzione di musica, elimina i rumori. Spegnere il televisore. Chiudi la porta. Imposta il volume in base alla capacità uditiva della persona. Scegli musica che non sia interrotta da spot pubblicitari, che possono causare confusione.

 

  • Incoraggiare il movimento.
    Aiuta la persona a battere le mani o a battere i piedi al ritmo. Se possibile, prova a ballare con lei.

 

  • Cantare.
    Cantare insieme può aumentare l’umore e migliorare la relazione. Alcuni primi studi suggeriscono anche che la memoria musicale funziona in modo diverso rispetto ad altri tipi di memoria e il canto può aiutare a stimolare ricordi unici.

 

  • Presta attenzione alla risposta della persona amata.
    Se sembra apprezzare canzoni particolari, suonale spesso. Se reagisce negativamente a una particolare canzone o tipo di musica, scegli qualcos’altro.

 

 



Foto crediti: Envato Elelents (ove non diversamente specificato)
Riproduzione riservata (c)