Nutrienti come proteine, carboidrati e grassi mantengono il corpo energizzato. Senza fargli aumentare il peso che indica uno squilibrio. Più energia al corpo, ma in equilibrio.

È importante alimentare correttamente il serbatoio se si desidera mantenere in funzione il motore. Il cibo che mangi fornisce molti tipi di macronutrienti – carboidrati, grassi e proteine – che forniscono l’energia (o le calorie) di cui il tuo corpo ha bisogno per funzionare. Il cibo fornisce anche micronutrienti, come vitamine e minerali, che non forniscono calorie ma aiutano il corpo con reazioni chimiche. Inoltre, il cibo è una fonte di acqua, fibre e altre sostanze essenziali. Quali nutrienti servono al corpo per rimanere energizzato?

 

Carboidrati

I carboidrati possono essere semplici o complessi. I carboidrati semplici sono gli zuccheri presenti in frutta, miele, latte e prodotti lattiero-caseari. Includono anche zuccheri aggiunti durante la lavorazione e la raffinazione degli alimenti. I carboidrati semplici vengono assorbiti rapidamente per l’energia.

I carboidrati complessi, noti anche come amidi, si trovano principalmente in cereali integrali, pasta, patate, fagioli e verdure. La digestione è necessaria per cambiare carboidrati complessi in zuccheri semplici.

Carboidrati complessi contengono molte vitamine e minerali e fibre. Durante la lavorazione, tuttavia, i carboidrati complessi possono essere raffinati, rimuovendo molti nutrienti importanti, insieme ai loro benefici.

 

Grassi

I grassi sono una componente naturale di vari alimenti e sono disponibili in diverse forme. Gli oli utilizzati in cottura sono una forma di grasso. I grassi si trovano anche negli alimenti di origine animale, come carne, latticini, pollame e pesce, e in alimenti comuni come avocado, noci e olive. I grassi sono una delle principali fonti di energia – o calorie – e aiutano anche il tuo corpo ad assorbire alcune vitamine.

 

Proteine

Le proteine costruiscono e riparano strutture corporee, producono sostanze chimiche per il corpo, trasportano nutrienti alle cellule e aiutano a regolare i processi corporei. Le proteine in eccesso forniscono anche calorie. Le proteine sono composte da elementi di base chiamati amminoacidi. Esistono due tipi di amminoacidi: quelli che il tuo corpo può generare, noti come amminoacidi non essenziali, e quelli che possono essere ottenuti solo dal cibo che mangi, noto come amminoacidi essenziali. Sbagliato collegare le proteine solo alle carni, ai latticini, alle uova. Le proteine sono anche vegetali.

 

Vitamine

Molti alimenti contengono vitamine, come A, B complesso, C, D, E e K. Le vitamine aiutano il tuo corpo a utilizzare carboidrati, grassi e proteine. Aiutano anche a produrre cellule del sangue, ormoni, materiale genetico e sostanze chimiche per il sistema nervoso. Carenze di queste vitamine portano a varie malattie.

Durante la lavorazione, gli alimenti possono perdere sostanze nutritive. I produttori a volte arricchiscono o fortificano il cibo trasformato e aggiungono nutrienti. Gli alimenti freschi e naturali, tuttavia, contengono vitamine nel loro stato naturale preferito.

Minerali

Minerali come calcio, magnesio e fosforo sono importanti per la salute delle ossa e dei denti. Sodio, potassio e cloruro, comunemente indicati come elettroliti, aiutano a regolare l’equilibrio di acqua e sostanze chimiche nel tuo corpo. Il tuo corpo ha bisogno di piccole quantità di minerali come ferro, iodio, zinco, rame, fluoruro, selenio e manganese, comunemente indicati come minerali traccia.

 

Acqua

È facile dare l’acqua per scontata, ma è un requisito nutrizionale vitale. Molti alimenti, in particolare i frutti, contengono molta acqua. L’acqua svolge un ruolo in quasi tutte le principali funzioni del corpo. Regola la temperatura corporea, trasporta nutrienti e cellule di ossigeno attraverso il flusso sanguigno e aiuta a trasportare i rifiuti. L’acqua aiuta anche a ammortizzare le articolazioni e protegge organi e tessuti.

 

Fibra

La fibra è la parte degli alimenti vegetali che il tuo corpo non assorbe. I due tipi principali sono solubili e insolubili e gli alimenti ricchi di fibre di solito contengono entrambi.

Gli alimenti ricchi di fibre solubili includono agrumi, mele, pere, prugne e prugne, farina d’avena e crusca d’avena e orzo. Anche i legumi, come fagioli secchi e piselli, sono ad alto contenuto di fibre solubili. Questo tipo di fibra aiuta ad abbassare il colesterolo nel sangue, rallenta l’aumento della glicemia e aggiunge massa alle feci.

La fibra insolubile si trova in molte verdure, crusca di grano e pane integrale, pasta e cereali. La fibra insolubile aggiunge anche massa alle feci, stimola il tratto gastrointestinale e aiuta a prevenire la stitichezza.

 

 

Leggi anche: