La perdita di peso è ora un intervento chiave grazie al Diabetes Remission Clinical Trial (DiRECT), che ha scoperto che un programma dietetico di perdita di peso potrebbe mettere in remissione il diabete di tipo 2. Nonostante questo sviluppo positivo, gli individui con diabete di tipo 2 affrontano un rischio maggiore di sviluppare diversi tipi di cancro. Un intervento per la perdita di peso nelle persone con diabete di tipo 2 alterai livelli di proteine correlate al cancro, secondo i risultati di un nuovo studio condotto dall’Università di Bristol.

 

 

Un intervento per la perdita di peso nelle persone con diabete di tipo 2 alterai livelli di proteine correlate al cancro, secondo i risultati di un nuovo studio condotto dall’Università di Bristol.

Lo studio, pubblicato su eBioMedicine, è il primo a dimostrare che la perdita di peso nelle persone a cui è stato recentemente diagnosticato il diabete può modificare i livelli di sostanze chimiche correlate al cancro circolanti nel sangue.

Secondo Diabetes UK, oltre 600 milioni di persone potrebbero essere affette dal diabete in tutto il mondo entro il 2045.

La perdita di peso è ora un intervento chiave grazie al Diabetes Remission Clinical Trial (DiRECT), che ha scoperto che un programma dietetico di perdita di peso potrebbe mettere in remissione il diabete di tipo 2.

Nonostante questo sviluppo positivo, gli individui con diabete di tipo 2 affrontano un rischio maggiore di sviluppare diversi tipi di cancro.

Studi precedenti hanno scoperto che l’aumento del peso corporeo altera i livelli di proteine circolanti con un noto legame con il cancro. Motivati da questi risultati, i ricercatori della Bristol Medical School hanno collaborato con i colleghi delle università di Glasgow e Newcastle che hanno condotto lo studio DiRECT.

Hanno cercato di valutare se i benefici della perdita di peso nelle persone con diabete di tipo 2 influiscono anche sul rischio di sviluppare il cancro.

Per indagare su questo, il team ha utilizzato i dati di 261 pazienti con diabete di tipo 2 che sono stati arruolati nello studio DiRECT.

Il team ha analizzato i campioni di sangue prima e dopo la perdita di peso per scoprire se le proteine note per essere correlate al cancro fossero alterate dall’intervento di perdita di peso.

Nove proteine correlate al cancro nei campioni di sangue sono risultate modificate dall’intervento di perdita di peso rispetto al gruppo di controllo che aveva ricevuto cure standard per il trattamento del diabete.

Emma Hazelwood, uno degli autori principali dello studio dell’Unità di epidemiologia integrativa MRC dell’Università di Bristol (MRC IEU), ha dichiarato: “I risultati di questo studio ci aiutano a comprendere i potenziali meccanismi che collegano il diabete di tipo 2 e il grasso corporeo con lo sviluppo del cancro”.

Questi risultati offrono prove incoraggianti che l’aumento del rischio di cancro osservato nelle persone con diabete potrebbe essere ridotto con interventi di perdita di peso.

Ciò ha importanti implicazioni sia per il trattamento del diabete che per la prevenzione del cancro.

“Il prossimo passo per questa ricerca è scoprire se i cambiamenti a breve termine che abbiamo identificato si traducono davvero in una riduzione a lungo termine del rischio di cancro nelle persone con diabete”.