“Nel prossimo decennio, la ricerca e le applicazioni di modifica del genoma continueranno ad accelerare e si intersecheranno sempre più con tecnologie tra cui l’apprendimento automatico e l’imaging di cellule vive”.

 

 

Nel decennio successivo alla pubblicazione di CRISPR-Cas9 come tecnologia di editing del genoma, la cassetta degli attrezzi CRISPR e le sue applicazioni hanno profondamente cambiato la ricerca biologica, consentendo progressi attraverso applicazioni su piante, animali e esseri umani.

In una recensione, Joy Wang e Jennifer Doudna, Università della California, Berkeley, evidenziano 10 anni di editing del genoma CRISPR, discutendo gli importanti progressi della tecnica, i limiti attuali e il potenziale promettente per il futuro.

Sfruttando il componente principale del sistema immunitario batterico, lo sviluppo di strumenti di modifica del genoma CRISPR, tra cui CRISPR-Cas9, ha permesso ai ricercatori di modificare e riscrivere con precisione il codice genetico in quasi tutti gli organismi.

Non solo le applicazioni della tecnologia CRISPR hanno gettato le basi per studi clinici di terapie per malattie rare e intrattabili, tra cui l’anemia falciforme, ma hanno anche permesso progressi agricoli come lo sviluppo di un pomodoro più nutriente modificato da CRISPR.

Wang e Doudna esaminano come gli ultimi 10 anni di tecnologia CRISPR si siano concentrati in gran parte sulla costruzione di piattaforme per knockout genici indotti da CRISPR, sulla creazione di topi knockout e altri modelli animali, sullo screening genetico e sull’editing del genoma multiplex.

Questi usi hanno portato a storie di successo in vari campi. Tuttavia, le sfide rimangono. Gli sforzi per migliorare l’accuratezza e la precisione dell’editing e la consegna mirata degli editor CRISPR sono in corso. I

noltre, i dibattiti riguardanti i costi, la regolamentazione e l’accesso, che includono le sfide etiche e sociali della tecnologia, devono ancora essere pienamente affrontati.

“Nel prossimo decennio, la ricerca e le applicazioni di modifica del genoma continueranno ad accelerare e si intersecheranno sempre più con tecnologie tra cui l’apprendimento automatico, l’imaging di cellule vive e il sequenziamento del DNA più rapido ed economico”, scrivono gli autori.

“Proprio come l’ultimo decennio si è concentrato sulle piattaforme CRISPR, il prossimo decennio applicherà sempre più quelle piattaforme per gli impatti del mondo reale”.

 

 



Foto crediti: Envato Elelents (ove non diversamente specificato)
Riproduzione riservata (c)