Non tutti i neuroni che producono dopamina vengono colpiti allo stesso modo nella malattia: è stato scoperto un sottotipo con un particolare espressione genica più vulnerabile.

 

 

‎Un sottotipo specifico di neuroni che rilasciano dopamina che viene selettivamente perso nella malattia di Parkinson è stato identificato in campioni di cervello umano, secondo uno studio pubblicato ‎‎su Nature Neuroscience‎‎.‎

‎Il Parkinson è una malattia neurodegenerativa caratterizzata da movimento rallentato, tremori, rigidità e compromissione dell’equilibrio e della coordinazione. La malattia è causata dalla degenerazione dei neuroni situati in una parte del mesencefalo nota come substantia nigra pars compacta (SNpc) che rilascia il neurotrasmettitore dopamina.

Il motivo per cui questi neuroni degenerano selettivamente è sconosciuto e attualmente non esiste un trattamento che rallenti questo processo.‎

‎Evan Macosko e colleghi del Broad Institute of Harvard and MIT hanno isolato i neuroni della dopamina (22.048 in totale) da campioni di cervello umano e hanno misurato la loro espressione genica, portandoli a scoprire 10 sottotipi distinti di neurone della dopamina.

Confrontando i risultati di individui con malattia di Parkinson con quelli di individui non affetti, gli autori hanno scoperto che un sottotipo – situato nel livello ventrale del SNpc e identificabile dall’espressione del gene ‎‎AGTR1‎‎ – era spesso mancante nel cervello dei malati di Parkinson, suggerendo che questi neuroni sono più vulnerabili alla malattia.

Questo sottoinsieme aveva anche la più alta espressione di geni che conferiscono il rischio di sviluppare la malattia di Parkinson, fornendo una potenziale spiegazione per la loro vulnerabilità.‎

‎Questi risultati suggeriscono che la malattia di Parkinson può essere causata dalla perdita di un particolare sottoinsieme di neuroni della dopamina. Gli autori concludono che, man mano che si impara di più su questo sottotipo di neuroni, potrebbe essere possibile sviluppare trattamenti per il morbo di Parkinson che li colpiscano in modo specifico.‎

Foto crediti: Envato Elelents (ove non diversamente specificato)

Riproduzione riservata (c)

.