‎Un nuovo studio suggerisce che la depressione e la disfunzione sessuale, in particolare, possono influenzare l’orientamento, l’attenzione e le abilità linguistiche e visuaospaziali.‎

 

 

‎La menopausa è spesso accompagnata da una serie di sintomi che possono sminuire la qualità della vita di una donna. Un nuovo studio suggerisce che la gravità di alcuni di questi sintomi, in particolare la depressione e la disfunzione sessuale, sono collegati alle prestazioni cognitive. I risultati dello studio sono stati pubblicati online su ‎‎Menopause‎‎, la rivista della North American Menopause Society (NAMS).‎

‎Sebbene la menopausa sia un fenomeno naturale, non tutte le donne di tutti i gruppi etnici lo sperimentano allo stesso modo. La frequenza e la gravità dei sintomi possono variare notevolmente tra una donna e l’altra. Studi precedenti hanno valutato l’effetto di questi sintomi sul benessere fisico e mentale di una donna.

Questo nuovo studio, che ha coinvolto più di 400 donn,e è diverso perché ha valutato l’effetto della gravità dei sintomi della menopausa sulle prestazioni cognitive complessive e sull’orientamento, attenzione e abilità linguistiche e visuospaziali.‎

‎Tra le altre cose, i ricercatori in questo nuovo studio hanno considerato la gravità di tali sintomi comuni della menopausa come disfunzione sessuale, sintomi vasomotori (vampate di calore), depressione e ansia. Hanno concluso che le prestazioni cognitive delle donne sono sensibili alla gravità di alcuni sintomi della menopausa, in particolare la depressione e la disfunzione sessuale.

In questo particolare studio, non è stata identificata alcuna associazione tra la gravità dei sintomi vasomotori e le prestazioni cognitive, sebbene altri studi abbiano suggerito che tale associazione esista.‎

‎”Questo studio evidenzia l’effetto dei sintomi della menopausa sul funzionamento cognitivo e dimostra un legame tra gravi sintomi depressivi e sessuali, in particolare, con le prestazioni cognitive. I disturbi dell’umore sono comuni nella transizione della menopausa e possono influenzare la memoria e il funzionamento sessuale. Questi risultati sottolineano l’importanza di valutare le donne per i sintomi della menopausa e di fornire un trattamento appropriato, quando indicato, incluso il trattamento della depressione e della disfunzione sessuale “, afferma la dott.ssa Stephanie Faubion, direttore medico del NAMS.‎

 

Leggi anche:

Foto crediti: Envato Elelents (ove non diversamente specificato)

Riproduzione riservata (c)

Leggi anche: