Nei bambini riduce il rischio di sovrappeso del 40%.

 

Uno studio che è stato svolto in America, pubblicato su “The American Journal of Clinical Nutrition”, ha confermato che bere il latte intero rispetto al latte scremato, significa per i bambini ridurre del 40% il rischio per una eventuale comparsa di sovrappeso e obesità. Un problema molto importante che colpisce tantissimi bambini dei Paesi Industrializzati.

Lo studio è stato condotto dai ricercatori del St. Micheal’s Hospital di Toronto. Hanno preso in esame circa 21 mila bambini e giovani ragazzi con età compresa tra 1 anno e 18 anni. Lo studio consisteva nel dividere tutti i soggetti in due gruppi, un gruppo che prendeva il latte intero, l’altro gruppo che prendeva quello scremato. Gli studiosi hanno condotto una meta ricerca, analizzando 28 studi di sette Paesi differenti che hanno esplorato la relazione tra bambini che bevono latte di mucca intero ed il rischio di sovrappeso.

I risultati sono molto chiari e anche in parte sorprendenti: i soggetti che hanno bevuto durante l’esperimento il latte scremato sono stati quelli più a rischio a mettere i chili in più, quelli che hanno bevuto il latte intero hanno avuto i rischi ridotti del 40% a sviluppare obesità e sovrappeso. Come riportato dai ricercatori canadesi, in nessun studio preso in esame si può leggere che i bambini che hanno bevuto latte a basso contenuto di grassi hanno un rischio inferiore di essere sovrappeso o obesi. Al contrario, 18 dei 28 studi presi in esame hanno affermato che i bambini che hanno bevuto latte intero avevano meno probabilità di essere colpiti da obesità.

Purtroppo, la scienza non va tutta nella stessa direzione, infatti mentre ci sono delle ricerche che affermano che il latte stimola e di conseguenza serve, i fattori di crescita, e quindi non solo è consigliato, ma viene ritenuto ottimo per darlo come alimento ai bambini.

Altri studi molto contrastanti invece individuano il latte tra i fattori più negativi per quanto riguarda l’insorgere dei tumori; con queste due affermazioni si può capire come a volte sullo stesso argomento ci possono essere due pensieri completamente contrastanti.

Leggi anche:

Foto crediti: Envato Elelents (ove non diversamente specificato)

Riproduzione riservata (c)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.