L’Italia conferma di avere la mortalità più alta della media europea con il 3,2% degli infetti. Europa 2,7%, USA 1,8%, Brasile 2,4%.

ITALIA 104 mila morti su 3.332.418 di contagiati confermati. Popolazione: 60 milioni di abitanti. Primo morto di Covid il 21 febbraio 2020.

BRASILE 288 mila morti su 11.787.600 contagiati confermati. Popolazione: 212 milioni di abitanti. Primo morto di Covid il 17 marzo 2020.

USA 546 mila morti su 29.905.513 contagiati confermati. Popolazione: 331 milioni di abitanti. Primo morto di Covid il 29 febbraio 2020.

CINA 4.636 morti su 90.062 contagiati confermati. Popolazione generale della Cina 1.442.187.200, ma il Covid è stato subito circoscritto nella provincia di Hubei (58 milioni e mezzo di abitanti) e, in particolare, nella città di Wuhan (8.468.080 abitanti) dove è iniziata la pandemia. Quindi, totale casi e morti vanno per lo più collegati alla popolazione di Wuhan, città subito blindata dall’esercito cinese che aveva l’ordine di sparare a chiunque tentasse la fuga dalla quarantena. Primo morto di Covid in Cina l’11 gennaio 2020.

EUROPA Oltre un milione di morti per Covid in Europa da inizio pandemia. I morti per Covid in Europa hanno superato il milione conteggiando anche la Russia, coni dati di 51 Paesi, il Vecchio Continente ha circa il 35,5% dei decessi nel mondo e il 30,5% del totale dei contagi. Dall’inizio della pandemia ad oggi i morti sono stati 1.000.062 e le infezioni 37.221.978.

 

 

 

Leggi anche:

Foto crediti: Envato Elelents (ove non diversamente specificato)

Riproduzione riservata (c)