Il consumo di un integratore proteico, in particolare di idrolizzato proteico, durante l’allenamento con pochi carboidrati è stato utile per migliorare l’intensità dell’allenamento nelle donne, ma non negli uomini.

 

Questo secondo una nuova ricerca che farà parte di una presentazione la prossima settimana alla Conferenza annuale Physiology 2021 della The Physiological Society.

La maggior parte delle linee guida nutrizionali per gli atleti si basa su ricerche solo sugli uomini. Lo studio di Tanja Oosthuyse e colleghi, sottolinea che invece non dovrebbe essere così, perché i risultati della ricerca nutrizionale negli uomini non sempre si applicano alle donne.

Mentre l’integratore proteico ha aiutato l’intensità dell’allenamento nelle donne, non ha migliorato l’intensità dell’allenamento e ha invece provocato un modesto effetto negativo negli uomini. Ha reso l’esercizio più difficile per loro perché i loro corpi stavano lavorando di più per abbattere il supplemento, rispetto a quando stavano bevendo solo acqua.

La conclusione di questa ricerca è che le donne dovrebbero ingerire integratori proteici durante l’esercizio a digiuno con restrizioni di carboidrati, mentre gli uomini dovrebbero essere consapevoli che aumenterà la loro percezione dello sforzo.

Gli studi futuri devono determinare se l’assunzione di integratori di idrolizzato proteico durante l’allenamento, per un periodo di tempo più lungo di settimane o mesi, sarà vantaggiosa.

In questo studio, i ricercatori non hanno considerato la fase mestruale. Sono necessari studi di follow-up per determinare se l’intensità di allenamento migliorata quando si ingerisce un idrolizzato proteico rispetto all’acqua-placebo è specifica anche per la fase mestruale.

Commentando lo studio, Tanja Oosthuyse dice: “Il nostro studio non riguarda l’alimentazione durante una corsa o altro sforzo fisico durante una gara che, invece, è molto diversa e al momento le linee guida sono standard sia per gli uomini sia per le donne. Dobbiamo specificare le potenziali differenze in modo che sia gli uomini sia le donne possano allenarsi e gareggiare al più alto livello possibile”.

 

 

 

Leggi anche:

Foto crediti: Envato Elelents (ove non diversamente specificato)

Riproduzione riservata (c)