La stenosi diverticolare del colon non sempre prevede l’intervento chirurgico, ma l’operazione è ormai di routine e ha un rischio molto basso.

 

Papa Francesco operato e il bollettino medico garantisce che tutto è andato per il meglio. Stenosi diverticolare sintomatica del colon. Questa la diagnosi per Papa Francesco che, come programmato, ha portato ad un intervento chirurgico al Policlinico Gemelli di Roma. Ma qual è la malattia in questione? I diverticoli sono dei piccoli avvallamenti che si creano lungo le pareti del colon. Avvallamenti che trattengono materiale che in un colon normale andrebbe espulso. Materiale che “fermenta”, favorisce azioni batteriche, “marcisce”, favorisce infiammazioni i cui effetti dopo un po’ non sono più localizzati ma si manifestano nell’intero organismo. Vedi la febbre. L’intervento chirurgico è solitamente consigliato quando queste fessure nella parete del colon si infiammano o iniziato a dare dei problemi come per esempio la febbre. Si tratta di complicazioni che sono per lo più benigne e che aumentano con l’avanzare dell’età. Ma di norma non ci sono particolari pericoli per i pazienti. Molti disturbi, fastidi, ma non gravi pericoli. Solitamente i diverticoli non danno sintomi. Ma in caso di una infiammazione potrebbero dare dei piccoli problemi di salute. In questo caso, tra i sintomi ci sono vomito, febbre e diarrea. E, approfondendosi e infiammandosi, possono anche causare un restringimento del canale del colon (stenosi).

La stenosi diverticolare del colon non sempre prevede l’intervento chirurgico. Nella maggior parte dei casi si prova a fermare con la dieta. Ma quando i sintomi cominciano a manifestarsi, i medici preferiscono sempre intervenire chirurgicamente per eliminare i diverticoli.

L’operazione è ormai di routine e ha un rischio molto basso. La decisione definitiva su come procedere è sempre presa dai medici specialisti dopo una serie di controlli e visite che consentono di capire lo stato del problema.

Un intervento di routine anche per l’esperienza sul campo, visti i diversi casi che si registrano nel nostro Paese annualmente. Le complicanze diverticolari aumentano con l’avanzare dell’età e queste infiammazioni si registrano principalmente tra gli over 60, con il disturbo egualmente distribuita in entrambi i sessi.

 

 

 

Leggi anche:

Foto crediti: Envato Elelents (ove non diversamente specificato)

Riproduzione riservata (c)