Anthony Fauci, alla rivista medica British Medical Journal: “La pandemia finirà tra un anno o due”.

L’immunologo a capo della task force Usa contro il coronavirus, Anthony Fauci, alla rivista medica British Medical Journal: “Credo che (la pandemia, ndr) finirà con un vaccino efficace e sicuro che alla fine sarà ampiamente distribuito in tutto il mondo. Ma questo deve avvenire insieme alle misure di salute pubblica. Non ce la faremo solo con un vaccino: bisogna utilizzarlo insieme alle misure di salute pubblica, fino a quando l’ombrello di protezione globale non sarà aperto su tutto il mondo. Non succederà tra pochi mesi. Probabilmente ci vorranno un anno o due”.

Sui contagiati da coronavirus Sars-CoV-2 asintomatici “abbiamo sbagliato. Quello che non sapevamo all’inizio era che circa il 40-45% dei casi è asintomatico. E recenti studi mostrano che forse fino al 50% delle trasmissioni avviene da una persona asintomatica a una persona non infetta”. A riconsiderare il ruolo degli asintomatici è uno dei massimi esperti mondiali di malattia infettive, Anthony Fauci, componente di punta della task force anti Covid-19 della Casa Bianca, che dichiara in una lunga intervista al British Medical Journal: “A volte capita di fare una dichiarazione sulla base dei dati che si hanno”. L’esperto agli inizi aveva detto che gli asintomatici non sembravano guidare la pandemia, e che la trasmissione da loro appariva rara.

 

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *