Lidia Cirillo, AD di LEO Pharma Manufacturing Italy, ha consegnato ufficialmente al Sindaco di Segrate, Paolo Micheli, il velobus donato da LEO Pharma alla comunità.

 

Il velobus è un mezzo elettrico a pedalata assistita, totalmente ecologico e ad emissioni zero, pensato per il trasporto di 6 passeggeri più un accompagnatore.

Il velobus, che verrà utilizzato per accompagnare i bambini a scuola, sarà un mezzo sostenibile e anche di grande valore educativo, poiché abituerà gli studenti a prediligere questo tipo di mobilità fin da giovanissimi.

L’introduzione del velobus è un altro passo che avvicina Segrate al raggiungimento del suo obiettivo di ridurre l’impatto ambientale della mobilità urbana, seguendo il modello delle città nord-europee e fa seguito ad altre iniziative in questo senso, come l’espansione delle piste ciclabili e la ciclopolitana, la metropolitana destinata alle biciclette.

«La donazione del velobus al Comune di Segrate – dichiara Lidia Cirillo, AD LEO Pharma Manufacturing Italy – testimonia il nostro impegno a favore del territorio e della comunità locale di cui, come stabilimento di Segrate, facciamo parte. Con questa iniziativa vogliamo promuovere una cultura della mobilità sostenibile e rispettosa dell’ambiente e del nostro territorio».

Lo stabilimento di Segrate, polo di eccellenza nel settore, impiega oltre 200 persone, dispone di 5 impianti di produzione del prodotto sfuso e 8 linee di confezionamento. Al suo interno vengono prodotte creme idrofiliche e idrofobiche, unguenti e gel, per un totale di più di 30 formulazioni diverse, destinate all’uso topico. Il sito distribuisce in tutto il mondo più di 400 presentazioni di prodotto.

«La conoscenza con LEO Pharma non poteva partire in maniera migliore. Siamo davvero molto grati all’azienda per questa preziosa donazione e per aver voluto scommettere insieme a noi su un mezzo che guarda così tanto al futuro. L’augurio è che questo sia soltanto il primo, e che guardandoci altre città facciano la stessa scelta. Sono certo che il Comune di Segrate nei prossimi anni prenderà altri velobus, anche perché i bambini, non appena vedranno i loro compagni che arriveranno sul velobus a scuola, impazziranno e vorranno andarci anche loro», conclude Paolo Micheli, Sindaco di Segrate.

LP-242-20

 

 

Leggi anche:

1 commento

  1. Avatar

    Una notizia che porta molta felicità . ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *