E possono anche ridurre la gravità dell’infezione.

 

Ricercatori della University of East Anglia hanno studiato 28.000 dati su pazienti affetti da ipertensione e hanno scoperto che il rischio di morte o di malattia grave dovuta al Covid-19 è ridotto per chi prende farmaci ACE inibitori o ARB (Angiotensin Receptor Blockers).

La meta-analisi si è svolta su 19 studi collegati ad farmaci antipertensivi e Covid-19, comparando gli eventi critici (come ricoveri e ingresso in terapia intensiva) con i soggetti che non prendono tali medicinali.

La mitigazione dei sintomi e della malattia dovuta al Covid-19 è risultata 0,67 volte superiore in chi prende ACE inibitori o ARB, o in altre parole il rischio di avventi avversi si è mostrato inferiore di questa percentuale.

 

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *